Che cos’è un HTPC

definizione home theatre personal computer

HTPC è labbreviazione di Home Theatre Personal Computer ovvero, tradotto liberamente, un PC da salotto. Su questa tipologia di apparecchi, di norma, non troveranno spazio i soliti applicativi da ufficio, i giochi e, più in generale, tutti i programmi imprescindibili per un personal computer da lavoro o da gamer. Piuttosto, il requisito necessario è la presenza di un unico software, detto Front-End in grado di accorpare e farci fruire comodamente di tutti i contenuti multimediali (musica, video, fotografie e TV) e di un apparato hardware/software che ci consenta di controllare il sistema principalmente o unicamente con un telecomando.

Altra fondamentale differenza è l’aspetto estetico, fondamentale per ottenere la massima integrazione con gli altri apparecchi multimediali che abitano il nostro living. Proprio per questo motivo, per un HTPC sono preferibili cabinet orizzontali e similari, per colore e forma, ai normali apparecchi free-standing (amplificatore, lettore BluRay, etc.).

Inoltre, specialmente oggigiorno, è buona norma non perdere di vista laspetto ambientale, adottando quindi tutti gli accorgimenti utili a far sì che il nostro HTPC consumi il minimo indispensabile (anche in considerazione del fatto che resterà acceso per molte ore). Un HTPC che si rispetti può arrivare a consumare meno della metà di un normale PC.

Ultima differenza, ma per questo non meno importante, è legata al rumore prodotto: se in un ufficio è una componente accessoria, in un sistema Media Center è un elemento fondamentale. Anche in questo ambito è molo importante la scelta della componentistica e la personalizzazione dei dettagli a tal punto che non è impossibile costruire un apparato totalmente silenzioso.

Viste, a grandi linee, le caratteristiche di massima (le affronteremo nel dettaglio negli articoli a seguire), passiamo allutilità di un siffatto sistema. Bene, con il nostro PC da salotto saremo in grado di godere di fotografie, presentate con effetti di transizione dinamica, ascoltare musica, sia su supporto ottico (CD) che magnetico (Hard Disk), riprodurre i nostri video, i DVD e i BluRay con una qualità assoluta, sintonizzare emittenti TV trasmesse con tecnologia digitale terrestre o satellitare, anche in alta definizione (potendo mettere in pausa qualsiasi trasmissione in diretta), registrando i nostri programmi preferiti e creando una vera e propria cineteca personale. Il tutto, ovviamente, comodamente seduti nel nostro salotto, grazie alla magia di un normale telecomando.

Se quelli elencati sopra rappresentano gli elementi distintivi di un qualunque PC Media Center, sono pressoché infinite le funzioni accessorie attivabili e personalizzabili: sveglia, meteo, navigazione web, streaming di video online, videochat, e chi più ne ha più ne metta.

pic@Pixabay

Copyright HTPC WORLD 2017
Tech Nerd theme designed by Siteturner